Ufficio di dirigenza

Dirigente scolastico: Dott. Bruno Rossilli 

L’Ufficio di Presidenza (collaboratori del DS,  referenti di plesso e referente d’istituto per cyberbullismo) affianca il Dirigente nelle varie attività dell’organizzazione scolastica al fine di offrire all’alunno un servizio scolastico di qualità, attraverso uno stile di lavoro fondato sulla collegialità e sulla condivisione.

Collaboratori del Dirigente Scolastico
Primo Collaboratore: Rosa Cotroneo
Secondo Collaboratore: Anna Pinelli

In caso di assenza/impedimento del DS:

  • Sostituire il Dirigente Scolastico stesso
  • Presiedere il Collegio dei Docenti di un ordine discuola e/o unitario
  • Rappresentare il Dirigente in riunioni con soggetti esterni
  • Gestire le emergenze relative aproblemi relativi alle strutture, alle condizioni igieniche e ambientali
  • Partecipare alle riunioni del gruppo di Staff del Dirigente
  • Comunicare al Dirigente problematiche relative all’Istituto
  • Collaborare con i collaboratori e/o i fiduciari di plesso per favorire una sempre maggiore coesione tra i plessi dello stesso ordine e tra i diversi ordini di scuola
  • Sviluppare organicità nella diffusione di particolari decisioni o iniziative d’interesse comune tra i plessi dello stesso ordine
  • dell’Istituto e nei rapporti con famiglie, docenti, personale ATA ed Enti esterni.
  • Condividere e coordinare con il Dirigente scelte educative e didattiche, programmate nel PTOF
  • Collaborare con la Segreteria e con la Dirigenza, per quanto attiene a:
    • circolari,
    • corrispondenza,
    • registro dei docenti,
    • nuovi inserimenti di alunni nelle classi,
    • accoglienza di nuovi docenti
  • Supervisione di attività progettuali, formative, manifestazioni scolastiche ed extrascolastiche

Referenti di plesso:

  • Forlanini: Paola Marino
  • Rovani: Maria Concetta Aricò
  • XXV Aprile: Rosalba Farina
  • Primavera: Alessandra Fanelli e MariaTeresa Cavazza Ceccato
  • Vittorino da Feltre: Pinelli Anna

Mansioni svolte dai referenti di plesso a garanzia di un regolare “funzionamento” del plesso scolastico per il quale hanno delega per la gestione e organizzazione, preventivamente concordate con il DS:

  • organizzare la sostituzione dei docenti temporaneamente assenti o la vigilanza nelle classi “scoperte”
  • provvedere alla messa a punto dell’orario scolastico di plesso (accoglienza docenti supplenti, orario ricevimento docenti, ore eccedenti, recuperi, ecc.)
  • diffondere le circolari – comunicazioni – informazioni al personale in servizio nel plesso e controllare le firme di presa visione, organizzando un sistema di comunicazione interna rapida e funzionale
  • raccogliere le esigenze relative a materiali, sussidi, attrezzature necessarie al plesso
  • redigere a maggio/giugno, un elenco di interventi necessari nel plesso, per agevolare l’avvio del successivo anno scolastico
  • sovrintendere al corretto uso del fotocopiatore, del telefono e degli altri sussidi
  • segnalare eventuali situazioni di rischi, con tempestività
  • riferire al Dirigente scolastico circa l’andamento ed i problemi del plesso
  • controllare le scadenze per la presentazione di relazioni, domande, etc.
  • Con i colleghi e con il personale in servizio ha l’importante compito di riferire comunicazioni, informazioni e/o chiarimenti avuti dal Dirigente o da altri referenti
  • Con gli alunni la sua figura deve rappresentare il Dirigente scolastico in veste di responsabile di norme e regole ufficiali di funzionamento della scuola
  • Con le famiglie ha il dovere di disporre che i genitori accedano ai locali scolastici nelle modalità e nei tempi previsti dai regolamenti interni all’Istituto e dall’organizzazione dei docenti in caso di convocazioni
  • essere punto di riferimento per i rappresentanti di classe / sezione
  • Con persone esterne alla scuola ha il compito di:
    • accogliere ed accompagnare personale, delle scuole del territorio, dell’ASL, del Comune, in visita nel plesso
    • avvisare la Segreteria circa il cambio di orario di entrata / uscita degli alunni, in occasione di scioperi/assemblee sindacali, previo accordo con il Dirigente
    • controllare che le persone esterne abbiano un regolare permesso della Direzione per poter accedere ai locali scolastici

Referente d’Istituto per il Cyberbullismo: Bruno Rigamonti

Ha il compito di coordinare le iniziative di prevenzione e contrasto del cyberbullismo

  • È di supporto al Dirigente scolastico per la revisione/stesura di Regolamenti (Regolamento di Istituto, Patto Educativo di Corresponsabilità)
  • Raccoglie e diffonde le buone pratiche educative, organizzative e azioni di monitoraggio, favorendo così l’elaborazione di un modello di epolicy d’istituto.